La bambina continua a togliersi le scarpe e una maestra decide di usare il nastro adesivo. La madre furiosa pubblica le foto dei lividi

I genitori pensano che gli asili siano luoghi sicuri, dove professionisti si prendono cura dei figli, educandoli e permettendo loro di instaurare le prime relazioni sociali con i coetanei, i primi passi nel mondo lontani da mamma e papà.

Ma purtroppo spesso non è così, e gli asili si rivelano dei luoghi dove gli insegnati sfogano rabbia e frustrazione prendendosela con i più deboli e divertendosi in modo sadico nell’esercitare questa forma di potere, causando traumi e spaventando a morte i bambini.

Questa è una di queste storie, fortunatamente a lieto fine, la storia di una bambina che sapeva togliersi le scarpe da sola e che per questo motivo è stata punita dalle maestre.

Avvertenza: questo articolo potrebbe urtare le persone più sensibili.

Jessica, la madre della bambina ci ha raccontato questa storia agghiacciante.

“Io e mio marito lavoriamo a tempo pieno e i nonni non possono occuparsi a tempo pieno della bambina, per questo motivo l’abbiamo iscritta all’asilo nido Preasant Hill.

L’asilo aveva ottime referenze e la struttura ci sembrava pulita. Le maestre erano cortesi e gentili, ma era tutta apparenza.

Mia figlia è una bambina vivace, che ha da poco imparato a togliersi le scarpine e si diverte a lanciarle. Per lei è un gioco divertente e ride quando lo fa. Non credevo che fosse un crimine o qualcosa di fastidioso, ma evidentemente mi sbagliavo.

Dopo pochi giorni mia figlia si comportava in modo strano, perché non si toglieva più le scarpine e si massaggiava i piedini. Ho notato che aveva dei leggeri segni sulle caviglie e inizialmente ho pensato che le scarpe fossero troppo strette per lei.

Ho comprato delle scarpe più grandi ma il problema continuava e i segni erano sempre più neri, come se qualcuno avesse incollato qualcosa sulla pelle di mia figlia.

Ho deciso di vederci chiaro e sono andata all’asilo un’ora in anticipo, per osservare con i miei occhi quello che stava succedendo.

Mia figlia era seduta in un angolo, spaventata, mentre una delle due maestre le legava le scarpine ai piedi con del nastro da pacchi.

nastro adesivo

Non credevo ai miei occhi e ho iniziato a urlare contro quella donna, che cercava di giustificarsi in qualche modo. Anche il preside è uscito dal suo ufficio e ha visto tutto. Ho documentato tutto con foto e un referto medico, e ho denunciato le due maestre e l’asilo per quello che hanno fatto.

nastro adesivo 2

Anche altri genitori si sono uniti a me in questa battaglia e abbiamo avuto giustizia. Le maestre sono state licenziate e messe in carcere e l’asilo ha dovuto pagare un risarcimento. Il preside si è scusato più volte per l’accaduto ma la sua negligenza era imperdonabile.

Per fortuna mia figlia non si è spaventata e ama andare all’asilo dai suoi amici. Ha anche ripreso a lanciare le scarpine come prima.”

nastro adesivo 3

Una storia orribile, ma per fortuna con un lieto fine. Che ne pensi? Scrivi nei commenti le tue esperienze e cosa pensi di questa storia agghiacciante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *