Porto Cesareo: Genitori si scattano un selfie e il passeggino cade in mare

Porto Cesareo: Genitori si scattano un selfie e il passeggino cade in mare

È accaduto a Porto Cesareo, in provincia di Lecce, dove un bambino è caduto assieme al passeggino nelle acque gelide del porto a causa della distrazione dei genitori, intenti a scattarsi una foto. Il bambino è stato immediatamente soccorso e tratto in salvo da un passante, il quale non ha esitato a tuffarsi dopo aver sentito l’urlo di terrore della madre.

Le conseguenze potevano essere drammatiche, ma per fortuna il bambino non ha riportato alcuna ferita. I coniugi stavano passeggiando per le vie della cittadina quando si sono fermati per scattarsi un selfie. Nel cercare l’inquadratura perfetta, hanno peròa dimenticato di inserire il freno al passeggino. In un attimo è accaduto l’impensabile: il passeggino è caduto nelle gelide acqua del mare. Il salvataggio del piccolo è stato immediato anche perchè in quel punto l’acqua è poco profonda.

All’arrivo dell’ambulanza, i medici hanno appurato che il piccolo era in perfette condizioni e non aveva riportato alcuna ferita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *