L’annuncio dell’infermiera fa il giro del mondo. Tutti i possessori di iPhone dovrebbero utilizzare questo trucco

I nostri smartphone sono estremamente utili per moltissime ragioni. Grazie a loro possiamo avere informazioni su qualsiasi cosa, usarli come navigatori, telefonare, fare fotografie, acquisti on-line e moltissime altre cose.

Con l’evoluzione tecnologica è stato introdotto anche il codice di sblocco per impedire ai ladri di rubare e di utilizzare il telefono rubato. Se non si possiede questo codice di sblocco infatti il telefono è praticamente inutilizzabile e speciali App possono localizzarlo anche da spento, rendendo estremamente difficile la vita dei ladri.

Ma nonostante i suoi vantaggi, anche il codice di sblocco ha dei limiti. In caso di rottura del telefono, dello schermo o di incidente automobilistico o domestico il nostro smartphone diventa praticamente inutilizzabile, un costoso giocattolino.

Per fortuna i numeri di emergenza (ambulanza, polizia, altro) sono accessibili anche con il telefono bloccato. Ma come è possibile usare il cellulare per comunicare dati medici come allergie o i medicinali che si assumono se la persona che richiede assistenza è svenuta?

Spesso i medici fanno domande che sembrano banali ma possono fare davvero la differenza tra la vita e la morte per una persona. Questo problema è stato risolto da una strepitosa infermiera di nome Julia Thompson, che ha scoperto una rivoluzionaria App per smartphone che può aiutare tutti i medici in questi delicatissimi momenti.

Ecco le parole di Julia

“Lavoro in ospedale e tutti i giorni vedo persone in stato di shock che non riescono a fornire chiare indicazioni sulla loro salute e su cosa gli è accaduto. I loro telefoni sono bloccati e quindi è molto difficile gestire queste emergenze nel modo migliore.

Navigando sul web ho scoperto una App molto interessante, che si chiama “Health”, che è gratuita. In questa App  è possibile inserire le proprie informazioni mediche per poterle condividere anche con il telefono bloccato. Secondo me è una App indispensabile, l’ho provata e sono fortemente convinta della sua efficacia.

Installarla è facile e veloce, adesso è disponibile anche per telefoni Android. Nel campo “Medical ID” è possibile inserire tutte le informazioni mediche più importanti. Non si deve essere riservati, ogni informazione è vitale per i medici, specialmente se un paziente è confuso e rischia di dare informazioni errate . Basta attivare l’opzione “Show on lock screen” per fare apparire la voce “Medical ID” nella schermata di blocco del telefono. I medici possono accedervi senza sbloccare nulla, rispettando la privacy e accedendo a delle informazioni di importanza vitale.

Spero che molte persone vengano a conoscenza di questa App e che la installino sui loro smartphone. L’App è leggera e sicuramente è molto utile, nessuno immagina di usarla ma nella vita non si sa mai. Io l’ho installata e sono molto contenta di averlo fatto, seguite il mio esempio.”

Cosa pensi di questa App? Seguirai l’esempio di Jill e la installerai anche tu? Conosci delle App simili? Consigliale nei commenti e condividi questa storia con tutti i tuoi amici per fargli conoscere questa interessantissima applicazione per il loro smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *