Anche le persone buone hanno diritto di dire: “No, ora basta”

Quante volte ci hanno ripetuto che “siamo troppo buoni” e che non sappiamo mai dire di no?

Moltissime, e forse è vero.

Purtroppo le persone che sono sempre buone e disponibili sono viste come persone “fesse”, che possono essere sfruttate da tutti, che non si arrabbiano mai per nulla e che non sanno mai dire di no. Il pericolo di essere manipolati e sfruttati è elevatissimo se si incontra un narcisista o una persona senza scrupoli morali. Queste persone sanno sfruttare l’indole altruista degli altri per i loro interessi, facendole sentire in colpa se non collaborano al loro progetto.

Come dice il proverbio il modo giusto di vivere è sempre “nel mezzo”. Va benissimo essere altruisti e generosi ma a tutto c’è un limite. Anche le persone buone e generose devono imparare a dire “basta” per una lunga serie di motivi.

farfalla barattolo

Il primo motivo è il puro istinto di conservazione. Non è possibile passare tutta la vita dedicandosi agli altri. Si finirà senza energie, senza dei veri rapporti interpersonali e con una bassa autostima. Non tutte le cause possono essere condivise e non è fisicamente possibile aiutare tutti. Imparare a dire basta e a selezionare le cause per le quali lottare permetterò di concentrarsi meglio su ogni vicenda e di risparmiare moltissime energie fisiche e soprattutto psicologiche.

Il secondo motivo è quello di definire i vostri spazi e i margini di libertà in cui le altre persone possono muoversi con voi. È molto importante definire questi spazi e rifiutarsi di fare determinate cose perché altrimenti, come dice il proverbio, “dai un dito e si prendono il braccio”. Porre dei limiti è alla base del vivere civile, altrimenti si scivolerebbe inesorabilmente verso l’anarchia.

Fissare dei limiti e dire “basta” non vi allontanerà dalle altre persone se sono veramente interessate a voi, mentre se si allontaneranno allora tanto di guadagnato, erano solo degli egoisti che vi stavano solo sfruttando, molto meglio perderli che trovarli.

Mettere dei limiti alle cose che volete fare vi permetterà di conoscervi meglio e di rapportarvi meglio con le altre persone, voi saprete il vostro limite e gli altri impareranno a comportarsi di conseguenza con voi e in questo modo i vostri rapporti interpersonali saranno molto migliori.

Non fate l’errore di essere costantemente disponibili in amore. Ricordate che l’altra persona vuole essere sicura e protetta e dando l’impressione di fare tutto quello che viene richiesto e di essere costantemente disponibile comunicherete solo un grande senso di insicurezza, come se tutto quello che fate sia solo dettato dalla paura di perdere il partner, che accontentate in tutto e per tutto solamente per tenerlo vicino a voi.

Se veramente il vostro rapporto è sano e paritario non dovrete mai avere paura di dire basta e di rifiutarvi di fare una determinata cosa, sempre utilizzando la massima educazione e il rispetto per l’altra persona.

Non è necessario essere sempre buoni, dire “basta” spesso è più salutare di accettare tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *