Nadia Toffa grave ma non in pericolo di vita: “È vigile e cosciente”

L’inviata de “Le Iene” è tornata cosciente dopo il coma avvenuto dopo il malore che l’ha colpita mentre si trovata in camera in un albergo di Trieste.

Le prime novità di questa mattina fanno tirare un bel sospiro di sollievo. Sembra infatti che Nadia Toffa non sarebbe in pericolo di  vita.

È tornata cosciente anche se resta in rianimazione neurochirurgica al San Raffaele di Milano, dove è stata portata nella notte in elisoccorso con molte difficoltà viste le numerose raffiche di vento che hanno impedito il volo tra Trieste e Milano.

Nadia Toffa è seguita dal primario Luigi Beretta e dal neurochirurgo Pietro Mortini.

Gli esami sono ancora in corso al fine di scoprire quale sia stata la causa che ha portato al coma la conduttrice de “Le Iene”.

Tantissimi i messaggi di supporto da parte di molti personaggi del mondo dello spettacolo e della televisione, tra cui la Serracchiani che ha scritto:

“Auguro a Nadia Toffa di guarire e di tornare presto a fare i suoi servizi con le Iene. È una ragazza tosta, e alla politica non fa male essere messa sotto pressione anche con modi scomodi”

E poi anche dal collega Giulio Golia: “Dai tesoro che sei forte… tira fuori la tua grinta!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *