Maestra si suicida nella vasca: la comunità è sotto choc

Maestra si suicida nella vasca: la comunità è sotto choc

Una maestra si è suicidata a Sapri, in provincia di Salerno. Una maestra di 57 anni è stata trovata nella vasca della sua abitazione. La donna si è tagliata le vene. Al momento del ritrovamento la vasca era piena di acqua calda.

Un’insegnante di scuola primaria è stata trovata senza vita nella casa in cui viveva assieme alla sua famiglia. A fare la macabra scoperta è stato uno dei due figli della donna, dopo essere rientrato a casa nel primo pomeriggio di ieri.

La docente di sostegno insegnava nella scuola primaria di Villammare. Ieri mattina aveva avvisato la scuola che non sarebbe andata a lavorare per problemi familiari. Nel primo pomeriggio la terribile scoperta fatta dal figlio.

I carabinieri giunti sul posto hanno effettuato i rilevamenti del caso e raccolto le testimonianze. Inizialmente il corpo della donna era stato posto sotto sequestro, ma stando alle prime ricostruzioni, non ci sarebbero dubbi sul fatto che si tratti di un caso di suicidio. Questa mattina il corpo della donna è stato restituito alla famiglia per i funerali.

La tragedia ha scosso la comunità in cui la donna risiedeva. L’insegnante di cinquantacinque anni era stimata e ben voluta da tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *